IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/
MyIDEAS: Login to save this paper or follow this series

Prospettive e limiti dell'Economia quantitativa

  • Luigi Pasinetti

    ()

    (DISCE, Università Cattolica di Milano)

Registered author(s):

    L'economia politica è, tra le scienze umane, quella che maggiormente sperimenta l'attrazione verso i metodi quantitativi e in particolare verso la matematica e la statistica. Recentemente questa attrazione si è fatta ancor più forte che in passato, al punto che non è raro trovare, tra gli economisti, dei teorici che amerebbero vedere l'economia considerata come un ramo della matematica applicata. Ma sarebbe davvero utile convogliare l'economia tra le scienze naturali o addirittura spingerla al ruolo di un ramo della matematica applicata? Una attenta riflessione porta ben presto alla constatazione che il rapporto tra economia e matematica è molto più complesso di quanto possa sembrare a prima vista. L'autore sottolinea che ci sono almeno quattro caratteristiche che differenziano l'economia politica dalle scienze naturali: l'oggetto di studio; la finalità della ricerca economica, tesa ad influenzare l'oggetto di studio; la sua caratteristica di disciplina per certi aspetti positiva e per altri aspetti normativa; il coinvolgimento dei giudizi di valore. Per illustrare queste differenze e inquadrare la dimensione autonoma dell'economia politica, l'autore ricorre ad una rassegna critica delle opinioni di alcuni economisti di rilievo, che hanno dedicato contributi all'argomento qui in discussione. Specifici riferimenti vengono fatti a Marshall, Keynes, Hicks, Morishima e - tra gli economisti maggiormente presenti nelle nostre discussioni - a Sraffa e Sen, ai quali ultimi l'autore si sente più vicino.

    If you experience problems downloading a file, check if you have the proper application to view it first. In case of further problems read the IDEAS help page. Note that these files are not on the IDEAS site. Please be patient as the files may be large.

    File URL: http://www.unicatt.it/Istituti/TeoriaEconomica/Quaderni/itemq0954.pdf
    File Function: First version, 2008
    Download Restriction: no

    Paper provided by Università Cattolica del Sacro Cuore, Dipartimenti e Istituti di Scienze Economiche (DISCE) in its series DISCE - Quaderni dell'Istituto di Teoria Economica e Metodi Quantitativi with number itemq0954.

    as
    in new window

    Length: nn pages
    Date of creation: Apr 2008
    Date of revision:
    Handle: RePEc:ctc:serie6:itemq0954
    Contact details of provider: Web page: http://www.unicatt.it/Istituti/TeoriaEconomica
    Email:


    More information through EDIRC

    No references listed on IDEAS
    You can help add them by filling out this form.

    This item is not listed on Wikipedia, on a reading list or among the top items on IDEAS.

    When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:ctc:serie6:itemq0954. See general information about how to correct material in RePEc.

    For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: (Gianluca Femminis)

    If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

    If references are entirely missing, you can add them using this form.

    If the full references list an item that is present in RePEc, but the system did not link to it, you can help with this form.

    If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

    Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

    This information is provided to you by IDEAS at the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis using RePEc data.