IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/
MyIDEAS: Login to save this paper or follow this series

Il disegno delle nuove agevolazioni fiscali alla previdenza complementare - una quantificazione per un lavoratore dipendente neoassunto del settore privato

  • Fabio Pammolli

    ()

    (IMT Lucca Institute for Advanced Studies and CERM Foundation - Competitività, Regole, Mercati)

  • Nicola Carmine Salerno

    ()

    (EIOPA - European Insurance and Occupational Pensions Authority)

E' simulato l'investimento in un programma di previdenza complementare da parte di un lavoratore neoassunto del settore privato con carriera quarantennale che, oltre a contribuire personalmente, decide di dedicarvi anche gli accantonamenti al TFR. La simulazione è ripetuta sia all'interno della normativa fiscale vigente, che in quella riformata dallo schema di decreto approntato nei giorni scorsi dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Sono, quindi, calcolati i profili dei flussi di cassa differenziali rivenienti al lavoratore, al datore di lavoro e all'Erario, rispetto al benchmark in cui il TFR continua a rimanere presso l'impresa. Sono calcolati anche il valore attuale dei flussi di cassa differenziali (con un tasso di sconto di cui si argomenta l'utilizzo) e il tasso di rendimento netto della scelta di avviare il programma previdenziale rispetto al mantenimento del tradizionale TFR (il TIR dei flussi di cassa differenziali). Emerge come la normativa fiscale riformata fornisca maggiori agevolazioni fiscali tutte concentrate nella fase di godimento dei benefici, fruibili quindi dopo 40 anni e oltre, grazie all'imposizione molto più lieve della rendita e della prestazione una tantum. Dal punto di vista dell'impresa, invece, le innovazioni che lo schema esplicitamente e operativamente introduce mostrano un impatto quantitativo irrilevante. La risoluzione del problema di "accompagnare" le imprese che devono adeguarsi alla possibile fuoriuscita del TFR è rimandata alla definizione operativa dei meccanismi di accesso agevolato al credito. Nel suo complesso, la parte fiscale dello schema di decreto, nonostante preveda significativi allargamenti della tax expenditure nel lungo periodo, lascia sollevare perplessità sulla sua capacità di imprimere nell'immediato cambiamenti nelle tendenze di adesione alla previdenza complementare. Più interessanti e promettenti appaiono, invece, altre parti del decreto (cui il lavoro solo accenna, dedicandosi agli aspetti fiscali) che aspirano a colmare vuoti o incertezze di carattere normativo e a sciogliere aspetti regolamentari sinora eccessivamente rigidi.

If you experience problems downloading a file, check if you have the proper application to view it first. In case of further problems read the IDEAS help page. Note that these files are not on the IDEAS site. Please be patient as the files may be large.

File URL: http://www.cermlab.it/wp-content/uploads/cerm/wp/wpcerm-2005-03.pdf
File Function: First version, 2005
Download Restriction: no

Paper provided by Competitività Regole Mecati (CERM) in its series Working Papers with number 03-2005.

as
in new window

Length: 36 pages
Date of creation: Aug 2005
Date of revision:
Handle: RePEc:ern:wpaper:03-2005
Contact details of provider: Postal: Via Fiorentina, 1, 53100 Siena
Phone: +39 3488120691
Web page: http://www.cermlab.it/Email:


More information through EDIRC

No references listed on IDEAS
You can help add them by filling out this form.

This item is not listed on Wikipedia, on a reading list or among the top items on IDEAS.

When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:ern:wpaper:03-2005. See general information about how to correct material in RePEc.

For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: ()

If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

If references are entirely missing, you can add them using this form.

If the full references list an item that is present in RePEc, but the system did not link to it, you can help with this form.

If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

This information is provided to you by IDEAS at the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis using RePEc data.