IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/p/bol/bodewp/339.html
   My bibliography  Save this paper

Comportamenti di exit e razionamento nelle aziende sanitarie: il ruolo dei modelli di governo

Author

Listed:
  • D. Fabbri

Abstract

Nell’ambito della recente riforma l’AUSL è chiamata a perseguire simultaneamente tre obiettivi : il razionamento della domanda, il miglioramento dell’efficienza produttiva e la garanzia dei livelli di qualità delle prestazioni. Il contenimento eccessivo delle prestazioni terapeutiche erogate può indurre i pazienti assistiti all’exit dall’offerta ospedaliera garantita dalla AUSL di assistenza. Esiste quindi un trade-off fra razionamento e trattenimento della domanda. In questo lavoro si propone una valutazione delle strutture organizzative e di governo della AUSL più adatte ad affrontarlo. Vengono esaminate due tipologie di strutture: le AUSL che operano una completa integrazione fra finanziamento e produzione su una gamma molto ampia di prestazioni, le AUSL verticalmente integrate; e le AUSL che delegano ad un produttore dotato di autonomia gestionale e finanziaria, l’AOSP, parte dei compiti di produzione soprattutto sulle prestazioni di maggiore complessità. L’evidenza raccolta fa ritenere che le prime offrano minori garanzie al perseguimento di obiettivi di qualità della prestazione. Al contrario le seconde, forse a causa della pluralità di soggetti coinvolti nell’accordo di fornitura, realizzano un sistema di incentivi che permette il perseguimento di politiche assistenziali più equilibrate, anche nella dimensione della qualità della prestazione. Questo successo si riflette in modo positivo anche sulle capacità di contenimento delle prestazioni finanziate. Pur non tenendo in esplicita considerazione le diverse dotazioni finanziare delle due tipologie di AUSL, tuttavia la nostra analisi offre evidenze circa il fatto che questi risultati vengono conseguiti al costo di una minore efficienza nell’uso della capacità produttiva a disposizione.

Suggested Citation

  • D. Fabbri, 1998. "Comportamenti di exit e razionamento nelle aziende sanitarie: il ruolo dei modelli di governo," Working Papers 339, Dipartimento Scienze Economiche, Universita' di Bologna.
  • Handle: RePEc:bol:bodewp:339
    as

    Download full text from publisher

    File URL: http://amsacta.unibo.it/4970/1/339.pdf
    Download Restriction: no

    More about this item

    Statistics

    Access and download statistics

    Corrections

    All material on this site has been provided by the respective publishers and authors. You can help correct errors and omissions. When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:bol:bodewp:339. See general information about how to correct material in RePEc.

    For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: (Dipartimento Scienze Economiche, Universita' di Bologna). General contact details of provider: http://edirc.repec.org/data/sebolit.html .

    If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

    We have no references for this item. You can help adding them by using this form .

    If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your RePEc Author Service profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

    Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

    IDEAS is a RePEc service hosted by the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis . RePEc uses bibliographic data supplied by the respective publishers.