IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/
MyIDEAS: Login to save this article or follow this journal

The IPOS in the Italian stock market. A bargain, mainly for old shareholders

  • Onado Marco
Registered author(s):

    Nel primo decennio del nuovo secolo la Borsa italiana ha mostrato pericolosi segnali di arretramento nel confronto internazionale: il numero delle società quotate è rimasto praticamente invariato, la performance complessiva è fra le più deludenti, la capitalizzazione rispetto al PIL è sempre più lontana anche dai paesi da sempre caratterizzati da un sistema finanziario bancocentrico. L'articolo esamina le operazione di nuova quotazione (IPO) dell'ultimo decennio. Si dimostra che sono confermati, anzi accentuati i problemi già evidenziati da ricerche precedenti: in particolare, la volontà dei vecchi azionisti di non cedere il controllo e di massimizzare il prezzo di emissione. L'ipotesi qui formulata è che nelle IPO, cioè nelle operazioni che portano nuova linfa al mercato, hanno dominato comportamenti opportunistici dei vecchi azionisti e degli intermediari collocatori. L'eccessiva discrezionalità dal lato dell'offerta e la mancanza di trasparenza hanno ridotto l'efficacia equilibratrice della domanda degli investitori istituzionali e retail. L'effetto è stato quello di spingere verso l'alto i prezzi di emissione. Come risultato, si è ridotto l'underpricing (cioè i guadagni conseguibili dagli investitori nel primo giorno di quotazione) e vi è un'alta frequenza di performance negative a tre mesi, sia in assoluto, sia rispetto all'indice di Borsa. Tre casi esemplari del periodo mettono in evidenza varie criticità che hanno caratterizzato l'accesso alla Borsa da parte delle imprese. L'implicazione di policy è che i meccanismi spontaneamente individuatidagli operatori devono essere corretti, riducendo la discrezionalità dei collocatori e aumentando la trasparenza del processo di formazione del prezzo.

    If you experience problems downloading a file, check if you have the proper application to view it first. In case of further problems read the IDEAS help page. Note that these files are not on the IDEAS site. Please be patient as the files may be large.

    File URL: http://www.rivisteweb.it/download/article/10.1434/35246
    Download Restriction: no

    File URL: http://www.rivisteweb.it/doi/10.1434/35246
    Download Restriction: no

    Article provided by Società editrice il Mulino in its journal Mercato Concorrenza Regole.

    Volume (Year): (2011)
    Issue (Month): 2 ()
    Pages: 201-234

    as
    in new window

    Handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/35246:y:2011:i:2:p:201-234
    Contact details of provider:

    No references listed on IDEAS
    You can help add them by filling out this form.

    This item is not listed on Wikipedia, on a reading list or among the top items on IDEAS.

    When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/35246:y:2011:i:2:p:201-234. See general information about how to correct material in RePEc.

    For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: ()

    If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

    If references are entirely missing, you can add them using this form.

    If the full references list an item that is present in RePEc, but the system did not link to it, you can help with this form.

    If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

    Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

    This information is provided to you by IDEAS at the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis using RePEc data.