IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/a/mul/jhpfyn/doi10.1434-24269y2007i1p119-128.html
   My bibliography  Save this article

Chi ha paura dell'interpretazione economica del diritto antitrust?

Author

Listed:
  • Roberto Pardolesi

Abstract

L'approccio economico, che sembra orientare lo sforzo di revisione in atto a livello comunitario in materia di applicazione dell'art. 82 Tratt. CE, non piace a Denozza e Toffoletto, che l'hanno sottoposto a vibranti critiche e ne hanno denunciato la sostanziale impraticabilità sul versante giuridico. È tuttavia possibile replicare, in primo luogo, che l'argomento economico non è mai stato estraneo all'elaborazione giuridica in materia antitrust (sì che, al più, si può riconoscere che, con la svolta impressa a suo tempo dalla Scuola di Chicago, è venuto aumentando il suo peso specifico); e che, del resto, le orgogliose rivendicazioni della "purezza" della scienza giuridica devono comunque misurarsi col necessario apporto dell'interprete, della sua cultura e, quindi, della sua sensibilità economica, a più forte ragione quando, ed è il nostro caso, si abbia a che fare con una disciplina chiamata a governare una matrice economica. Inoltre, la difesa intransigente di schemi formalistici appare, nella circostanza, non soltanto vana, ma foriera di guasti applicativi, di cui ancora stentiamo a liberarci. È vero che il paradigma del "consumer welfare", quale stella polare dell'enforcement antimonopolistico (e versione "politicamente corretta" dell'efficienza allocativa), sembra puntare nella direzione di un'analisi caso per caso, che nega la certezza del diritto; ma quel paradigma non rappresenta uno strumento operativo, quanto una finalità tendenziale, in funzione della quale vanno "tarate" le regole operazionali da applicare nel caso concreto. In questa direzione resta ancora molto da fare: auspicabilmente col supporto ponderato di un'"economic wisdom" capace di offrire coordinate applicative apprezzabili.

Suggested Citation

  • Roberto Pardolesi, 2007. "Chi ha paura dell'interpretazione economica del diritto antitrust?," Mercato Concorrenza Regole, Società editrice il Mulino, issue 1, pages 119-128.
  • Handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/24269:y:2007:i:1:p:119-128
    as

    Download full text from publisher

    File URL: https://www.rivisteweb.it/download/article/10.1434/24269
    Download Restriction: Access to full text is restricted to subscribers

    File URL: https://www.rivisteweb.it/doi/10.1434/24269
    Download Restriction: no

    As the access to this document is restricted, you may want to search for a different version of it.

    More about this item

    Statistics

    Access and download statistics

    Corrections

    All material on this site has been provided by the respective publishers and authors. You can help correct errors and omissions. When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/24269:y:2007:i:1:p:119-128. See general information about how to correct material in RePEc.

    For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: (). General contact details of provider: https://www.rivisteweb.it/ .

    If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

    We have no references for this item. You can help adding them by using this form .

    If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your RePEc Author Service profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

    Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

    IDEAS is a RePEc service hosted by the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis . RePEc uses bibliographic data supplied by the respective publishers.