IDEAS home Printed from https://ideas.repec.org/
MyIDEAS: Login to save this article or follow this journal

I nuovi poteri cautelari dell'AGCM tra diritto comunitario e diritto interno

  • Olivieri Gustavo
Registered author(s):

    Tra le novità introdotte dal primo "pacchetto Bersani" per rafforzare la tutela della concorrenza e del mercato spicca l'attribuzione all'AGCM di poteri cautelari che possono essere adottati "nei casi di urgenza dovuta al rischio di un danno grave e irreparabile per la concorrenza" (art. 14-bis, comma 1). Si tratta, peraltro, di una competenza che già il regolamento n. 1/2003 aveva concesso alle Autorità nazionali chiamate ad applicare nei rispettivi ordinamenti gli articoli 81 e 82 del Trattato e che era stata a sua volta riconosciuta in capo alla Commissione da parte della giurisprudenza comunitaria. Con questo provvedimento viene quindi colmata una lacuna che pone fine ad un'asimmetria normativa difficilmente giustificabile tra i poteri d'intervento dell'AGCM, da un lato, e quelli conferiti, rispettivamente, alla Commissione CE e all'Autorità giudiziaria ordinaria, dall'altro. L'articolo prende in esame i principi ricavabili dalla giurisprudenza comunitaria in materia di provvedimenti cautelari ponendoli a confronto con le prime esperienze applicative dell'istituto da parte dell'AGCM. In questa prospettiva, particolare attenzione viene dedicata ai requisiti del "fumus boni iuris" e del "periculum in mora" anche al fine di stabilire un raffronto con gli analoghi presupposti richiesti per la concessione di misure cautelari da parte del Giudice ordinario (art. 33, l. n. 287/1990). La conclusione è che un'applicazione coerente dell'istituto dovrebbe consentire di ridurre, se non di eliminare del tutto, le differenze che pure sussistono tra diritto comunitario e diritto nazionale in materia; ed in questo senso sembrerebbe orientata anche la recente comunicazione in tema di misure cautelari pubblicata dall'AGCM.

    If you experience problems downloading a file, check if you have the proper application to view it first. In case of further problems read the IDEAS help page. Note that these files are not on the IDEAS site. Please be patient as the files may be large.

    File URL: http://www.rivisteweb.it/download/article/10.1434/24265
    Download Restriction: no

    File URL: http://www.rivisteweb.it/doi/10.1434/24265
    Download Restriction: no

    Article provided by Società editrice il Mulino in its journal Mercato Concorrenza Regole.

    Volume (Year): (2007)
    Issue (Month): 1 ()
    Pages: 51-70

    as
    in new window

    Handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/24265:y:2007:i:1:p:51-70
    Contact details of provider:

    No references listed on IDEAS
    You can help add them by filling out this form.

    This item is not listed on Wikipedia, on a reading list or among the top items on IDEAS.

    When requesting a correction, please mention this item's handle: RePEc:mul:jhpfyn:doi:10.1434/24265:y:2007:i:1:p:51-70. See general information about how to correct material in RePEc.

    For technical questions regarding this item, or to correct its authors, title, abstract, bibliographic or download information, contact: ()

    If you have authored this item and are not yet registered with RePEc, we encourage you to do it here. This allows to link your profile to this item. It also allows you to accept potential citations to this item that we are uncertain about.

    If references are entirely missing, you can add them using this form.

    If the full references list an item that is present in RePEc, but the system did not link to it, you can help with this form.

    If you know of missing items citing this one, you can help us creating those links by adding the relevant references in the same way as above, for each refering item. If you are a registered author of this item, you may also want to check the "citations" tab in your profile, as there may be some citations waiting for confirmation.

    Please note that corrections may take a couple of weeks to filter through the various RePEc services.

    This information is provided to you by IDEAS at the Research Division of the Federal Reserve Bank of St. Louis using RePEc data.